La nostra moneta unica continua a perdere terreno nei confronti del Dollaro dopo aver toccato i massimi della settimana scorsa a quota 1,1571 dollari dopo la decisione della FED di non andare ad alzare i tassi di interesse.

Tutto il mercato sta valutando la possibilità che la Bce allenti ancor di più la propria politica monetaria dopo aver saputo della rinuncia da parte della FED di non alzare i tassi di interesse.

Secondo indiscrezioni il fatto del recupero del Dollaro sia dato più da una correzione delle posizioni piuttosto che ad un vero e proprio ritorno ad un trend prettamente rialzista.