Festval di Sanremo | Amadeus incassa un altro no: non salirà più sul palco

Festival di Sanremo in salita per il conduttore e direttore artistico Amadeus: dopo il sì della Ferragni deve fare i conti con un rifiuto

Amadeus
Il conduttore Amadeus (Foto ANSA)

Mancano ancora diversi mesi alla messa in onda della nuova edizione del Festival di Sanremo. Una lunga attesa soprattutto per le scelte di Amadeus: il conduttore ha rivelato di essere già a lavoro e soprattutto ha confermato che prenderà tutte le decisioni del caso dopo aver ascoltato tutti i brani. Nel mentre ha però già annunciato alcuni colpi di scena: su tutti la presenza di Chiara Ferragni in occasione della prima e dell’ultima puntata. Un vero e proprio colpaccio per il conduttore che però adesso deve fare i conti con una brutta notizia. Per il secondo anno consecutivo sul palco dell’Ariston non ci sarà Fiorello: una possibilità rispedita al mittente.

Festival di Sanremo, il secco rifiuto di Fiorello: le sue parole

Fiorello e Amadeus all’Ariston (Foto ANSA)

Nonostante manchino ancora tanti mesi al via della nuova edizione della nota kermesse musicale italiana, Amadeus è già a lavoro sui dettagli. Nel corso di queste settimane ha annunciato la presenza di Chiara Ferragni ed anche i dettagli del regolamento che permetterà ad uno solo dei 25 artisti in gara di ottenere il successo in occasione della finale. Il conduttore non ha fatto i nomi di ulteriori ospiti o co-conduttori ma sembrerebbe da escludere anche questa volta la presenza di Fiorello. Il noto comico ed attore siciliano dopo due anni di Festival, ha infatti deciso di abbandonare il progetto.

Già lo scorso anno aveva scelto di non accettare la proposta del collega ed amico. Un risvolto che potrebbe ripetersi ancora in occasione della prossima edizione. Il settimanale Gente ha fatto il punto della situazione e delle ultime in vista di febbraio ed in merito alla possibilità di rivedere Fiorello ha riportato alcune sue dichiarazioni: La mia avventura al Festival è chiusa. Morta e sepolta per sempre. Una chiusura all’apparenza netta e categorica ma il settimanale ha anche sottolineato come in occasione delle precedenti edizioni, la conferma di Fiorello sia sempre arrivata in ritardo ed è lecito quindi chiedersi se anche questa volta sarà così.

Al momento il suo ritorno sembra comunque da escludere anche perché aperture in questo senso non sono ancora arrivate. C’è ancora però diverso tempo prima della messa in onda e quindi ancora spazio di manovra per il conduttore a cui senza dubbio farebbe piacere avere sul palco ancora una volta il suo amico fraterno.