“Io ne ne vado!”: shock negli studi di La7, nessuno lo ha fermato [VIDEO]

Negli studi di La7 è successo un disastro e nessuno ha potuto fermarlo. Se ne è andato sotto gli occhi di tutti.

La7
La7 logo

Gli studi di La7 sono stati il teatro di un episodio davvero scioccante poche ore fa. Scopriamo insieme che cosa è successo sulla rete del gruppo Cairo Comunication.

In queste settimane stanno andando in onda le ultime trasmissioni di punta di La7 prima della pausa estiva. É già tempo di prendere le decisioni sui palinsesti autunnali e tra indiscrezioni e ufficialità girano già molte notizie. I primi a essere confermati sono Myrta Merlino con L’aria che tira e Massimo Giletti con Non è l’arena.

Quest’ultimo talk show politico ha chiuso i battenti con l’ultima puntata andata in onda domenica sera. Si è trattato di una puntata molto particolare che Massimo Giletti ha voluto condurre in diretta da Mosca. Il programma del conduttore si é occupato degli approfondimenti sul conflitto Russia Ucraina e Giletti ha voluto chiudere in bellezza con un segnale forte: recarsi direttamente sul campo di Guerra. Giletti era stato più volte invitato dai vari giornalisti e conduttori televisivi russi che aveva intervistato nelle sue trasmissioni e ha voluto accettare il loro invito. Nessuno poteva aspettarsi ciò che sarebbe successo: “Io me ne vado!”.

La7: abbandona lo studio in diretta

Alessandro Sallusti se ne va
Alessandro Sallusti se ne va (La7 screenshot)

Subito dopo un piccolo malore, Giletti ha rassicurato i suoi ospiti dicendo che si è trattato di un piccolo calo di zuccheri. Il dibattito è proseguito e ed è stato abbastanza acceso tra il conduttore e Marija Zakharova, portavoce di Lavrov.

Poi qualcosa è cambiato con gli interventi di Vladimir Solovyev che si trovava accanto a Giletti a Mosca. Entrambi avevano alla loro spalle il palazzo del Cremlino e lo scontro si é acceso con le dichiarazioni taglienti di Alessandro Sallusti, direttore di Libero.

Tu hai alle spalle un palazzo di mer*a e io rinuncio al compenso pattuito e me ne vado!

Alessandro Sallusti ha abbondonato la trasmissione di Giletti in diretta, sotto gli occhi sbigottiti di tutti. Il direttore di Libero non ha digerito gli insulti della giornalista Zacharova nei confronti dello stesso conduttore, ma estesi in generale al giornalismo italiano. La sua presa di posizione netta è stata largamente apprezzata invece dal pubblico che commentava in diretta il programma.