Pier Silvio Berlusconi esulta, colpo gobbo per il Biscione: “Una bella notizia!”

L’imprenditore Pier Silvio Berlusconi stappa lo champagne: risultato schiacciante per l’AD di Mediaset.

Nelle ultime ore l’AD di Mediaset Pier Silvio Berlusconi ha annunciato un importante risultato per l’intera emittente.

Pier Silvio Berlusconi specialmag.it
Pier Silvio Berlusconi (fonte mediasetplay)

Il rampollo, figlio dell’ex Premier, è sposato con la nota conduttrice vicentina Silvia Toffanin, da anni al timone del format feriale “Verissimo”. La coppia ha avuto inoltre due figli, Lorenzo Mattia e Sofia Valentina, e cerca di volare sotto ai radar degli immancabili paparazzi.

Da sempre posato e attento alla privacy, negli ultimi giorni Pier Silvio Berlusconi ha rivolto agli spettatori due importanti annunci, che segnano l’ennesimo strike alla concorrenza da parte del Biscione. Scopriamo di che si tratta…

Pier Silvio Berlusconi al settimo cielo, l’annuncio non lascia dubbi

Da molti anni impegnato in una storica battaglia con la pubblica emittente, l’AD di Mediaset sembra aver messo a segno due risultati epocali per l’azienda.

Pier Silvio Berlusconi specialmag.it
Pier Silvio Berlusconi (fonte mediasetplay)

Qualche giorno fa l’imprenditore ha infatti annunciato l’acquisizione da parte del colosso privato del marchio “Zelig”, storico programma di cabaret ed intrattenimento. Tale mossa consentirà al Biscione di lucrare su tutti i diritti televisivi inerenti a registrazioni, archivi, produzioni future e siti web pertinenti lo show. L’imprenditore ha dichiarato in una rassegna stampa: “Zelig è un grande valore, uno dei simboli più noti e più amati dell’intrattenimento italiano. Per noi è importante che continui a esistere e a crescere, siamo certi che avrà un futuro importante…”. 

Alla storica acquisizione, si aggiunge un importante risultato a livello di share, soprattutto considerando l’attuale panorama offerto dai palinsesti televisivi. A dispetto delle quotidiane partite del Mondiali del Qatar, trasmesse in esclusiva da RAI 1, Mediaset sembra aver guadagnato ulteriore quota. Pier Silvio Berlusconi ha infatti annunciato: “Questi Mondiali d’inverno hanno portato qualche sorpresa. Ci aspettavamo, come normale, qualche effetto sull’audience e invece finora tutta la nostra programmazione ha aumentato i propri ascolti. Per un editore che vive di pubblicità e offre un prodotto gratuito per tutto il pubblico è una bella notizia!“.

In effetti, il TG5 ha registrato un’impennata di share del 20% dall’inizio dei Mondiali, così come l’appuntamento satirico con “Striscia la Notizia”. Anche il pomeriggio di Canale 5 regala soddisfazioni ai vertici di Cologno Monzese, premiando la fascia preserale con il 23% di ascolti aggiuntivo.

Resta solo da valutare se le prossime novità di Mediaset si riveleranno altrettanto redditizie. Piero Chiambretti sta infatti per varare il nuovo format “La TV dei 100 e 1”, programma rivisitato e svecchiato dopo il precedente flop di un programma analogo, affidato al tempo a Gerry Scotti. Anche “Michelle impossible” si configura come una vera e propria incognita nell’indice di gradimento del pubblico, nonostante il dispiegamento di ospiti e risorse. La certezza rimane salda nella mani di Maria De Filippi, che dal 7 gennaio tornerà con il suo granitico “C’è posta per te”.