Delirio a Zona Bianca | Giuseppe Brindisi non sa come fermarlo: “Ma che sta dicendo?” [VIDEO]

Durante la diretta di Zona Bianca, Giuseppe Brindisi non è riuscito a trattenere un ospite. In studio si è scatenato il panico

Giuseppe Brindisi
Giuseppe Brindisi (Mediaset Infinity)

Sebbene l’estate prevederebbe una pausa anche per i talk show e i giornalisti che li conducono, l’anticipazione delle elezioni politiche al 25 settembre ha scombussolato tutti i piani. Anche per Giuseppe Brindisi, che conduce Zona Bianca su Rete4, i programmi per le vacanze sono saltati: giovedì 18 agosto è andato in diretta con un’altra puntata.

Proprio in questa occasione, il giornalista ha affrontato il tema della crisi del lavoro, che affligge molti italiani. Durante la diretta, però, un ospite non è riuscito a trattenersi e la discussione si è trasformata in un delirio.

Giuseppe Brindisi non riesce a contenerlo

Zona Bianca
Zona Bianca (Screen da Twitter)

Durante la diretta di giovedì 18 agosto, Giuseppe Brindisi si è collegato con Lino Romano, un signore di mezza età che già da tempo aveva denunciato di non riuscire a trovare lavoro. Il conduttore di Zona Bianca e la redazione si sono quindi subito mossi per arginare questa problematica, che viene spesso e volentieri trattata in trasmissione. A partire dai lavoratori stagionali, la crisi che sta colpendo il settore dell’impiego è sicuramente senza precedenti ed aggrava una già pesante crisi economica.

Giuseppe Brindisi ha quindi trovato a Lino un lavoro. Antonio Ferrieri, titolare di Cuore di Sfogliatella, propone al signore una scelta tra un contratto di 24 ore, pagato € 900 netti o uno di 40 ore, pagato € 1300 netti. Il tutto comprende ovviamente scatti di carriera, assegni famigliari e tutto ciò che serve. L’imprenditore, prima di proporgli la sua offerta, ha però voluto dire la sua sul Reddito di Cittadinanza, che Lino Romano sostiene apertamente. Ferrieri si è detto contrario a questa manovra, poiché il lavoro nobilita l’uomo: “Se il signore vuole lavorare, io sono contento di assumerlo nella mia azienda“.

Brindisi ha quindi letto il contratto, ma Lino Romano è esploso di nervoso. “Ascoltami bene: un cameriere qualificato prende € 2200!” ha iniziato a urlare. Successivamente, ha iniziato a dire di voler rispondere a De Magistris, ospite presente in studio, con insistenza. A quel punto, Giuseppe Brindisi è esploso di rabbia: “A De Magistris rispondi dopo!“:

Un ospite in studio ha quindi chiesto: “Ma che sta dicendo?!“. Il clima si era però ormai compromesso e la situazione si è conclusa tra urla e nervoso.

Impostazioni privacy