“Permalosa e rosicona”: Veronica Gentili ruggisce, sfogo durissimo in diretta [VIDEO]

Veronica Gentili ha tirato fuori le unghie e i denti e ha replicato duramente in diretta. Cos’ha fatto la giornalista in studio?

Veronica Gentili
Veronica Gentili (Mediasetplay screenshot)

Veronica Gentili è la giornalista che conduce controcorrente su Rete 4. Scopriamo insieme che cosa è accaduto nelle ultime ore e perché ha dovuto tirare fuori le unghie e i denti.

Quest’anno Veronica Gentili ha fatto davvero poche vacanze, infatti le sue trasmissioni non sono mai andate in ferie. In questo momento i talk show politici è che sta mandando in onda sulle nostre reti televisive si stanno già occupando della campagna elettorale, in vista delle elezioni del 25 settembre.

I dibattiti sono già molto attesi e gli spettatori cominciano a vedere sfilare gli esponenti politici nelle varie trasmissioni. Veronica Gentili si é ritagliata uno spazio importante su Rete 4, diventando un punti di riferimento con il suo Controcorrente tutti i giorni alle 20.30. Nelle ultime puntate in diretta si é lasciata andare ad uno sfogo durissimo ma lucido, scopriamo insieme che cosa ha detto.

Veronica Gentili: non l’ha fatta passare liscia

Gentili e Mughini
Gentili e Mughini (Mediasetplay screenshot)

Nel talk show della Gentili i ritmi sono serratissimi. La sua conduzione é scandita da botta e risposta e non vi sono mai spazi morti di silenzio. Lo spettatore é coinvolto nei contradditori e la Gentili dirige lo studio alla perfezione.

In una delle ultime puntate, in studio c’era ospite Giampiero Mughini, giornalista spesso ospite nei talk show come opinionista. La Gentili è stata punzecchiata e ripresa come a scuola, davanti ad un professore integerrimo. E non l’ha presa bene. Mughini corregge in diretta un (presunto) strafalcione di italiano alla Gentili e lei replica citando la Treccani.

Il siparietto è stato iconico perché la Gentili se sbaglia chiede scusa, ma se non é così probabilmente non gradisce di essere sgridata in diretta nella sua trasmissione. Così dopo aver detto “asprissimo” ed essere stata corretta con “Asperrimo”, forse ha chiesto silenziosamente una verifica ai suoi autori dalla Treccani (o forse loro hanno verificato spontaneamente) e poi ruggisce con grandissima classe in diretta:

La Treccani legittima l’uso di asprissimo tanto quanto asperrimo. Sono permalosa e rosicona lo so, ma dovevo dirtelo.

Così con un colpo di teatro, la Gentili rilancia a Mughini e raddoppia. Non serve essere rosiconi e permalosi, forse Veronica non ci stava a lasciar passare un errore grammaticale che non aveva fatto. Gentili e Mughini 2 a O, pronti per il prossimo ironico round.