“Chiamate Pippo Baudo!”: messaggio urgente in Rai, bomba per la nuova stagione

Il famosissimo condurre Pippo Baudo riceve un appello accorato: richiesta la sua presenza nella prossima stagione RAI.

Pippo Baudo
Pippo Baudo (fonte youtube)

Pippo Baudo, al secolo Giuseppe Vittorio Raimondo Baudo, ha da poco spento le sue prime 86 candeline. Il conduttore catanese si è da tempo ritirato dalle scene televisive, in cui ha militato per moltissimi anni.

I suoi esordi risalgono infatti agli anni ’60, in cui si è abilmente insediato in RAI, reggendo in seguito il timone di molti programmi di punta dell’emittente. Ha infatti figurato in “Settevoci”, “Canzonissima”, “Domenica in”, “Fantastico”, “Novecento”, oltre che nel prestigioso Festival di Sanremo. Detiene il mirabile record di presenze sul palcoscenico dell’Ariston: ha condotto infatti ben 13 edizioni della più famosa kermesse canora italiana. Ha inoltre lanciato le carriere di molti artisti, come ad esempio Milva, Mietta, Anna Oxa, Lorella Cuccarini, Heather Parisi, Giorgia, Laura Pausini e persino Barbara D’Urso. Nelle ultime ore è scoppiata una bomba in RAI: Pippo Baudo è richiesto con urgenza nell’emittente.

Pippo Baudo, arriva il tributo da Techetechetè: il leone torna a ruggire

Pippo Baudo al Festival di Sanremo del 1992
Pippo Baudo al Festival di Sanremo del 1992 (fonte youtube)

Sebbene il conduttore non compaia in video da molti mesi, RAI 1 ha scelto di tributargli una puntata del varietà “Techetechetè“. Tra gag, spezzoni memorabili e sketch in compagnia di Alberto Sordi, il programma ha ripercorso le decadi di carriera del mattatore siciliano. Il pubblico serba rinnovato affetto per lo storico volto del piccolo schermo, e richiede a gran voce il ritorno del Pippo nazionale nella prossima stagione televisiva.

Si vocifera però che le condizioni di salute di Pippo Baudo non gli consentirebbero un agevole ritorno in TV. Dopo aver declinato persino l’invito di Amadeus a partecipare in veste di ospite al Festival di Sanremo, i fan ipotizzano che il conduttore versi in un periodo difficile. Anche il rientro dall’Australia del figlio Alessandro ha ulteriormente alimentato i rumors al riguardo. Alessandro ha dichiarato in merito al rotocalco “DiPiù”: “Papà ha la sua bella età, ma la sua tempra è forte, la sua voce è squillante. La mia decisione di trasferirmi in Italia è anche un modo per dirgli: io sono vicino a te, se hai bisogno chiama e io corro…”.

Rivedremo dunque l’amato conduttore nella prossima stagione RAI, o il suo addio alle scene è da considerarsi definitivo?