Giuseppe Brindisi dà una notizia sensazionale, “È la prima volta”, la guerra sta finendo?

Il conduttore Giuseppe Brindisi è intervenuto sui social per fare un clamoroso annuncio al suo pubblico: arriva un ospite inaspettato

Giuseppe Brindisi
Il conduttore Giuseppe Brindisi (screenshot Mediaset)

Giuseppe Brindisi si prepara a fare il suo ritorno in prima serata con un nuovo appuntamento con Zona Bianca in programma domani in prima serata. Per Rete 4 e per il conduttore, la puntata in programma sarà speciale ma soprattutto in grado di regalare un colpo di scena. Il padrone di casa del noto talk è infatti intervenuto in queste ore sui social per annunciare la presenza di un ospite importante ed inaspettato. Per la prima volta in Italia ed in Europa, ci sarà il confronto tra il conduttore e Sergej Lavrov, ministro degli Esteri russo e vicinissimo al presidente Vladimir Putin.

Giuseppe Brindisi, in collegamento Sergej Lavrov: svolta in arrivo?

Il ministro Sergej Lavrov (Foto ANSA)

Con grande orgoglio il conduttore Brindisi in queste ore ha deciso di rompere il silenzio e fare un annuncio importante attraverso i profili social di Zona Bianca. Il padrone di casa e volto storico della rete ha invitato il pubblico a seguire con attenzione il prossimo appuntamento del suo talk. Brindisi ha infatti annunciato la presenza di un ospite molto importante per il momento storico che tutti stiamo vivendo: “Non perdete l’appuntamento di domenica con Zona Bianca di Rete 4. Abbiamo un’intervista davvero esclusiva a livello europeo con il ministro degli esteri russo Lavrov che ci racconterà il punto di vista di Putin sul conflitto in Ucraina”.

Per la prima volta il braccio destro di Putin rivelerà i dettagli dietro questa clamorosa mossa politica del presidente russo che ha scatenato un nuovo conflitto che tiene tutti sotto scacco da oltre un mese. Si tratta della prima intervista esclusiva in tutta Europa: una decisione che sembra far ben sperare. Quella di Lavrov potrebbe infatti essere vista come una piccola apertura al colloquio con l’Europa e quindi una speranza per la fine del conflitto il prima possibile.

L’annuncio di Brindisi ha lasciato senza parole i telespettatori che senza dubbio non si aspettavano un tale colpo a sorpresa. Ancora una volta le opinioni sono tutte diverse tra di loro. Da un lato ci sono coloro che temono questo confronto e lo vedono come un’occasione molto delicata da gestire. Allo stesso tempo ci sono invece coloro che si sono complimentati con Brindisi in grado di mettere a segno una mossa vincente che senza dubbio rischia di oscurare i talk che da sempre fanno concorrenza a Rete 4.

Impostazioni privacy