Pierluigi Diaco allo sbando: “Ha abbassato il livello”, ora si teme il peggio

Nelle ultime ore le indiscrezioni sono tutte a senso unico e si teme il peggio. Cosa sta accadendo a Pierluigi Diaco?

Pierluigi Diaco
Pierluigi Diaco (Raiplay screenshot)

Nelle ultime ore Pierluigi Diaco è stato investito da un mare di critiche. Scopriamo insieme che cosa sta succedendo al giornalista e che cosa rischia nel suo futuro prossimo.

Pierluigi Diaco, classe 1977, è un giornalista e conduttore televisivo e radiofonico italiano molto amato ed è attualmente impegnato su Rai 2 con il programma Ti sento. Il format è alla sua terza stagione e va in onda sulla seconda rete nazionale in seconda serata ogni martedì. Pierluigi Diaco è l’anima del programma e conduce le sue interviste basate sul “suono” e tutte le sue sfumature, per tornare a rivivere una memoria personale più intima.

Attraverso i racconti e i ricordi dei suoi ospiti, l’intervista diventa davvero qualcosa di speciale, nell’ultima puntata ha ospitato l’attore e regista Christian De Sica. Ti Sento è anche molto commentato sui social, e nella sua prima stagione ebbe un grandissimo successo, per questo motivo la Rai ha scommesso ancora su di lui programmandolo anche per questa edizione 2022. Anche se la collocazione nel palinsesto di Rai 2 potrebbe apparire scomoda, Pierluigi Diaco ha un fedele zoccolo di pubblico che lo segue ogni martedì. Dopo l’ultima puntata però sembra che qualcosa sia andato nel verso sbagliato e ora per il conduttore e il suo programma si teme il peggio.

Pierluigi Diaco: crollo ascolti per Ti Sento

Pierluigi Diaco
Il conduttore di Ti Sento su Rai Due (Raiplay screenshot)

L’intervista intima dedicata a Christian De Sica non avrebbe suscitato lo stesso interesse delle precedenti, secondo il parere del pubblico. Durante la messa in onda del programma sono volate critiche come fulmini a ciel sereno: “Ha abbassato il livello”.

Pierluigi Diaco non ha emozionato come le altre volte e appariva quasi impacciato e intimidito, almeno questa è stata la percezione del pubblico da casa.

Peccato perché il format è originale ed era una scommessa vinta a tavolino, dopo i dati di ascolto di martedì però Diaco è allo sbando e deve prendere atto di un crollo vertiginoso di consensi. Le puntate che si attestavano normalmente tra il 5% e il 6% di share, fanno i conti con l’ultimo dato impietoso che non fiora nemmeno il 4% di share. Cosa decideranno i vertici Rai? Qualche telespettatore teme il peggio come una chiusura anticipata del programma, ma Pierluigi Diaco intanto ci riprova martedì prossimo. Sarà l’ultima chance?