“Lei è ambiguo!”: Lilli Gruber tira le orecchie all’ospite, lite storica in diretta [VIDEO]

La conduttrice Lilli Gruber si impone sul prestigioso ospite durante la diretta di “Otto e mezzo”, volano improperi nello studio di La7.

Lilli Gruber a Otto e mezzo
Lilli Gruber a Otto e mezzo (fonte youtube)

La conduttrice Lilli Gruber regna incontrastata nel palinsesto preserale di La7, accogliendo nel parterre di “Otto e mezzo” prestigiosi personaggi di politica e giornalismo. Professionista navigata, la Gruber introduce con garbo e pacatezza anche gli argomenti più scabrosi e controversi.

Nelle ultime settimane, l’argomento regio è stato certamente il conflitto tra Russia ed Ucraina, che altrettanto spazio ha occupato nei principali talk-show e programmi di approfondimento. Alla preoccupante guerra in seno all’Europa, si è affiancata anche l’elezione presidenziale in suolo francese: il risultato del ballottaggio avrà infatti conseguenze drastiche sull’intera Europa.

Lilli Gruber bacchetta Giuseppe Conte a Otto e mezzo: servono risposte chiare

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte twitter)

Le elezioni presidenziali in Francia sono negli ultimi giorni un terreno spinoso per la politica italiana. A confrontarsi, i due contendenti Emmanuel Macron e Marine Le Pen, rispettivamente candidato uscente e potenziale nuovo Presidente. Le visione dei due politici sono decisamente agli antipodi, e un’insediamento all’Eliseo della Le Pen potrebbe scombinare gli equilibri geopolitici dell’intera Europa.

Per tali ragioni Lilli Gruber ha voluto sondare le preferenze dell’ex Premier Giuseppe Conte, chiedendogli in diretta a “Otto e mezzo” chi, tra i due candidati alla presidenza, riscuotesse il suo favore. Non solo: la giornalista gli ha anche chiesto di esporsi a nome del Movimento 5 stelle, ottenendo però solamente repliche vaghe e dal sapore strategico. Giuseppe Conte ha infatti suggerito: “Se fossi il leader di un partito francese, darei l’indicazione per un voto, ma sono leader di un partito italiano…“. A tal punto si è inserito anche il Direttore de “La StampaMassimo Giannini, celiando: “No, delusione profonda…“.

Incalzato dalla conduttrice, l’ex Premier ha poi dichiarato: “Per quanto riguarda il partito della Le Pen, noi siamo distanti, lei ha un partito progressista…“. In seguito ha però rettificato: “Le questioni poste dalla Le Pen vanno affrontate…“.Lilli Gruber ha così concluso: “Mi scusi, siamo in chiusura… Lei è totalmente ambiguo su questo. Visto che rappresentano due mondi molto diversi Marine Le Pen e il Presidente uscente Macron, allora constatiamo che il leader del Movimento 5 stelle non prende una posizione chiara!“.

Che esito avranno le elezioni presidenziali francesi?