Litigio clamoroso su Rai2, “L’ha fatta nera”: volano stracci in diretta, insulti impensabili [VIDEO]

Scoppia una bagarre violenta nel programma “Ore 14”: rissa senza esclusione di colpi in diretta su Rai2.

Rai 2
Rai 2 (fonte raiplay)

Come di consuetudine, anche ieri Rai2 ha mandato in onda il consueto appuntamento con il talk-show di cronaca “Ore 14“. Il conduttore, Milo Infante, si è occupato di diversi casi recenti, ospitando nel suo studio anche la scrittrice Antonella Boralevi e la psicologa forense e criminologa Roberta Bruzzone.

L’antipatia tra le due ospiti è sembrata evidente sin dalle prime battute del programma, sfociando però in un acceso litigio senza esclusione di colpi verso la fine del format. Ecco quanto successo.

Il caso di Forlì è la miccia che fa esplodere lo studio di Rai2

Bruzzone e Boralevi su Rai2
Bruzzone e Boralevi su Rai2 (fonte raiplay)

Nel focus dell’ultimo blocco, Milo Infante ha analizzato quanto successo in provincia di Forlì, in cui si è consumato l’ennesimo caso di cronaca. Un pensionato settantenne, a quanto emerge dalle prime indagini, avrebbe invitato una sua amica presso la propria abitazione, richiedendo il suo aiuto per un ricovero urgente. Al suo arrivo, però, l’anziana donna ha scambiato con lui alcune frasi di circostanza, per poi essere repentinamente aggredita a colpi di martello. Dopo il brutale attacco, l’anziano ha cosparso l’amica con del liquido infiammabile, cercando di darle fuoco.

Incredibilmente, l’attempata vittima è riuscita a scampare alla fiamme e, nonostante le ferite da difesa riportate a braccia e testa, è riuscita a mettersi in salvo. L’uomo, invece, si è auto-inflitto una coltellata, non dopo aver attinto alle fiamme la propria abitazione. Secondo le prime indiscrezioni, entrambi gli anziani sono ricoverati in ospedale, ma non si trovano in pericolo di vita, e il conduttore Milo Infante ha cercato di indagare sulle cause dell’inaspettata aggressione.

Rai2: bufera a “Ore 14” tra Bruzzone e Boralevi

A questo punto è intervenuta Antonella Boralevi, che si è chiesta come mai nessuno avesse notato la pericolosità del soggetto. Roberta Bruzzone ha esposto la tesi secondo la quale l’uomo aveva evidentemente perso il contatto con la realtà, trattandosi di un anziano schivo, e per di più accumulatore seriale. A questo punto è scoppiato l’inferno tra la scrittrice e la criminologa, in un susseguirsi di recriminazioni reciproche. Ecco il video:

Anche il pubblico del programma non ha mancato di notare le bordate in diretta tra la criminologa e la scrittrice, ospiti del programma.

La prossima puntata fungerà da ennesimo teatro di scontro tra le due professioniste?

Impostazioni privacy