“E questi sono giornalisti?”: Myrta Merlino, gaffe surreale durante il collegamento [VIDEO]

La giornalista Myrta Merlino assiste ad uno scivolone clamoroso in diretta: lo strafalcione diventa virale sul web.

Myrta Merlino
Myrta Merlino (fonte youtube)

Gli imprevisti in diretta sono all’ordine del giorno anche per i volti più noti nel panorama dell’informazione, e non fa eccezione nemmeno la giornalista di La7 Myrta Merlino. La conduttrice di “L’aria che tira” ha passato un brutto quarto d’ora in diretta, infatti, durante l’ultima puntata del suo talk-show.

Myrta è apparsa sotto lo sguardo delle telecamere molto provata: raffreddata e preda di accessi di tosse, si è più volte scusata con il pubblico per il suo stato di salute. Molti spettatori hanno immediatamente polemizzato circa la sua presenza in studio, dando adito alle più svariate ipotesi, alcune decisamente controverse. E non è tutto: durante un collegamento, un inviato di guerra ha proferito uno strafalcione che ha inondato il web di ilarità: ecco cos’è successo.

Myrta Merlino e le bombe che “brillano”: attimi di puro imbarazzo in studio

Claudio Locatelli in collegamento con Myrta Merlino
Claudio Locatelli in collegamento con Myrta Merlino (fonte twitter)

Una Myrta Merlino in evidente difficoltà ha condotto comunque con il consueto rigore l’appuntamento quotidiano con “L’aria che tira“. Argomento regio, i risvolti del conflitto tra Russia ed Ucraina. Dopo aver approfondito il tema delle sanzioni e delle prossime mosse dei Governi impelegati nella diatriba, Myrta ha lanciato il collegamento con l’inviato da Kiev, il giornalista di guerra Claudio Locatelli.

Locatelli era comparso anche durante la puntata di “Non è l’arena” della sera precedente, ed era apparso molto provato alle telecamere di Giletti, a sua volta in diretta da Odessa. Durante il collegamento con “L’aria che tira“, il reporter è evidentemente incorso in un clamoroso strafalcione. Locatelli stava documentando un bombardamento nei pressi di un grosso blocco commerciale di Kiev, e ha riferito: “Ahimè, stanno facendo defibrillare, scusate, hanno fatto defibrillare, una parte rimanente dell’ordigno che è caduto… Quindi, ahimè, non riusciamo a farvi vedere la parte distrutta, gigantesca, che c’è dietro…“.

Il cronista con ogni probabilità intendeva fare riferimento al verbo “brillare“, utilizzato per segnalare le detonazioni, per lo più controllate, di ordigni esplosivi. L’ilarità ha immediatamente percorso il web, ecco qualche esempio: “Lo sanno tutti che le bombe bisogna farle ‘defibrillare’! E questi so’ giornalisti!“. Un altro utente rincara la dose: “Povere Università italiane… Professori di un’ignoranza inaudita!“. Ecco il video della gaffe in diretta:

Nella prossima puntata Myrta sceglierà di provvedere all’errata corrige in vece del collega?