“Fedez sta male perché…”: vergognoso sciacallaggio sulla malattia, spunta fuori un’ipotesi drammatica

Il cantante Fedez, noto al grande pubblico, si è ritrovato ad essere vittima dello sciacallaggio dei social: l’ipotesi è inaspettata

Fedez
Il cantante Fedez (Foto ANSA)

Sono giorni molto complicati per il cantante Fedez che in queste ore ha deciso di aggiornare i suoi fan dopo la prolungata assenza dai social. Il noto volto della musica italiana ha rivelato di essere alle prese con un periodo difficile in quanto i medici hanno trovato un grave problema di salute. Il cantante ha rivelato di aver trovato il problema in tempo e che questo gli costerà un lungo percorso da affrontare con il supporto della famiglia. Le sue parole hanno scatenato i commenti dei social con numerosi messaggi di affetto e non solo. La sua rivelazione ha infatti innescato anche alcune teorie ed alcune anche a tratti drammatiche e molto pesanti.

Fedez, l’ipotesi è clamorosa: accusa di sciacallaggio

Il momento di Fedez (screenshot Twitter)

Il cantante ha raccontato in generale il problema che dovrà affrontare nel prossimo periodo. Fedez ha quindi deciso di non rivelare i dettagli di questa situazione: un momento che ha deciso di rimandare a quando sarà più semplice parlarne. Questo mistero ha però avuto le sue conseguenze con gli utenti dei social che si sono lasciati andare a diverse ipotesi. C’è una su tutte che ha però attirato l’attenzione e che allo stesso tempo ha diviso il pubblico di utenti: A dicembre Fedez si fa la terza dose, si becca il Covid ugualmente ed ora ha problemi di salute riguardanti una demielinizzazione in testa. Guardate che c’è scritto nel documento di Pfizer sul monitoraggio degli effetti avversi.

Secondo questo utente il problema del cantante potrebbe essere legato al vaccino anti-Covid: un argomento che in questi mesi ha fatto molto discutere gli italiani. Questa teoria ha trovato molto spazio sui social con alcuni utenti che hanno sottolineato di pensarla allo stesso modo. Secondo loro è una conferma di quanto in realtà questi vaccini siano stati un errore. Allo stesso tempo non sono mancati commenti molto duri nei confronti di chi ha lanciato questa ipotesi clamoroso: “La demielinizzazione gli è stata diagnosticata nel dicembre del 2019, fuori pandemia. Ma voi continuate pure a sciacallare sulle disgrazie altrui per difendere le vostre tesi se vi fa sentire meglio.

Si tratta di una situazione molto complicata ma soprattutto particolarmente delicata soprattutto per il cantante. Il noto volto della musica italiana dovrà adesso decidere se intervenire per mettere fine ad ogni polemica o prendersi ancora del tempo per metabolizzare questa notizia molto difficile e che ha travolto tutta la sua famiglia.