Achille Lauro e il silenzio che sa di amara vendetta: “Li farà fallire” [VIDEO]

Una frecciatina al veleno è arrivata a Achille Lauro. Parole durissime e offensive, che il cantante sta gestendo con una tecnica tutta sua

Achille Lauro
Achille Lauro (Youtube)

Ha appena vinto il festival Una voce per San Marino, che gli permetterà di essere il rappresentante di quello stato all’Eurovision 2022 di Torino. Achille Lauro è nel suo periodo d’oro: nonostante Sanremo non sia andato come sperava, le soddisfazioni non stanno tardando ad arrivare e la sua musica convince sempre più persone, in Italia e fuori.

Nonostante la brillante carriera, però, in televisione un conduttore gli ha tirato addosso una vera e propria bordata. Parole pesantissime che non sono sfuggite al pubblico, a cui Achille Lauro sta reagendo con la più fine delle strategie.

Achille Lauro sotto attacco: “Sarebbe stato meglio San Patrignano!”

Ezio Greggio
Ezio Greggio (Youtube)

Lo stile di Achille Lauro è molto provocatorio e fin dalle sue prime apparizioni ha fatto molto discutere. Da un lato c’è chi lo ama, sostenendo che sia effettivamente giunto il momento di uno scossone nella musica italiana. Dall’altro, invece, c’è chi proprio non riesce a farsi andare giù quello che giudica essere un bel contenitore vuoto.

Anche durante la prima esibizione fatta sul palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo 2022 Achille Lauro non si è di certo trattenuto. Primo cantante della prima serata a esibirsi, Lauro ha scelto di battezzarsi in diretta, sul palco, davanti a tutti. Anche questo gesto è stato molto divisivo e potrebbe essergli costato qualche posizione in classifica. Nonostante non abbia trionfato a Sanremo, Lauro ha però vinto il Festival di San Marino, che avrà l’occasione di rappresentare a Torino per l’Eurovision Song Contest.

Non tutti son contenti di questa vittoria, sia nel mondo dei telespettatori che in quello dello spettacolo. Durante la puntata di martedì 22 febbraio di Striscia La Notizia, infatti, Ezio Greggio si è lasciato andare a una vera propria freccia al veleno contro il cantante. “Pur di partecipare all’Eurovision“, ha detto Greggio, “prima si è affidato a San Remo, poi a San Marino… Eppure, visto il personaggio, quello più adatto a lui sarebbe stato San Patrignano!“.

Parole durissime alle quali Achille Lauro ha scelto di rispondere con una delle armi più taglienti che ci siano: il silenzio.

Ma si sa, can che abbaia non morde. E can che sta in silenzio, quindi, potrebbe significare molte cose. Il silenzio stampa di Achille Lauro su questa pesantissima affermazione non significa per forza che lui non si sia sentito offeso, anzi: potrebbe avere in serbo una delle sue performanti scene, che potrebbero avere durissime conseguenze.