“Umiliato!”: bruttissimo risveglio per Marco Liorni, il disastro è totale

Momenti difficili per Marco Liorni, amato conduttore di Rai1. I dati confermano tutto, la crisi è vicina: concorrenza spietata per lui

Marco Liorni
Marco Liorni: brutta notizia per lui (Raiplay)

Si sa, la televisione è fatta di sfide agguerrite, scelte coraggiose e concorrenze spietate. Anche per Marco Liorni, conduttore esperto che ha fatto di Rai1 la sua casa, il peso delle scelte si sente, soprattutto al sabato pomeriggio. Da settembre 2021, infatti, lui è al timone di ItaliSì!, un programma che si propone come uno spazio aperto in cui tutti possono raccontare le loro storie, eventuali problemi e denunce sociali.

ItaliaSì! va in onda di sabato pomeriggio dalle 17 alle 18,45 su Rai1 e conquista sempre un gran numero di telespettatori. All’alba di questa domenica mattina, però, la brutta notizia è arrivata implacabile per Marco Liorni.

Marco Liorni: una pesante sconfitta

ItaliaSì!
ItaliaSì!, il programma del sabato pomeriggio di Rai1 (Raiplay)

Al sabato pomeriggio la sfida dello share è molto combattuta, soprattutto perché Canale5 propone l’inarrestabile Silvia Toffanin. Il suo Verissimo, che quest’anno ha addirittura raddoppiato l’appuntamento, proponendosi anche alla domenica pomeriggio, è un re di quel tipo di format. La Toffanin, poi, ha un’indiscussa attitudine a entrare nel profondo della storia di ogni singolo ospite, riuscendo a far emergere da ogni intervista spunti interessanti ed emozioni positive.

Rai1, dal canto suo, con Marco Liorni propone ItaliaSì!, un format fresco e simpatico in cui si alternano storie personali e commenti a fatti di cultura generale. Della puntata andata in onda sabato 12 febbraio, per esempio, la seconda parte è stata dedicata quasi interamente a Sanremo. Nella prima, invece, Marco Liorni ha ospitato persone comuni la cui storia, per un motivo o per un altro, merita di essere ascoltata. Tra questi, ospite in studio è stato il Dottore Pasquale Bacco, un no vax pentito che oggi gira gli studi televisivi cercando di spiegare come lui fosse caduto in un circolo vizioso di fake news e popolarità.

Nonostante il tentativo di portare, anche a ItaliaSì!, storie personali che possano far appassionare e commuovere il pubblico, per Marco Liorni quella di sabato 12 febbraio è stata una sfida persa in partenza. I dati auditel, infatti, hanno confermato che Verissimo di Silvia Toffanin ha totalizzato il 19% nella prima parte e il 16.1% nella seconda. Liorni con ItaliaSì!, invece, si ferma al 12%.

Un brutto colpo per lui e per la rete, che dovrà cercare di arginare il danno rinfrescando ulteriormente i contenuti proposti e cercando di diversificare lo stile, che risulta simile a quello di Verissimo.