“Sì, lo devo ammettere”: confessione da Barbara Palombelli, momento verità in diretta [VIDEO]

A Stasera Italia, nella puntata di lunedì, Barbara Palombelli ha lasciato spazio a una confessione inaspettata. E’ successo in pochi secondi

Barbara Palombelli
Barbara Palombelli, succede in diretta (Screen da Twitter)

Sembra che piano piano i contagi da Sars-CoV-2 stiano scendendo e si inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel. Questa quarta ondata di Omicron ha colpito veramente moltissime persone, ma i vaccini hanno permesso una mortalità inferiore e, piano piano, la curva sta scendendo.

Proprio perché ci si sta avvicinando all’estate, periodo in cui normalmente i contagi scendono a picco, si spera che per giugno tutto sia finito. Da Barbara Palombelli, a Stasera Italia, ieri si è parlato proprio di Covid-19 e delle cure che vengono adoperate. Un ospite, però, ha fatto una dichiarazione del tutto inaspettata.

Barbara Palombelli senza paura: “Ma lei si è vaccinato?”

Stasera Italia
Stasera Italia, la confessione lascia tutti basiti (Screen da Twitter)

Uno degli ospiti di ieri sera di Barbara Palombelli era Roberto Castelli, Ex Ministro della Giustizia e storico dirigente della Lega Nord. In collegamento da casa, Castelli ha aperto il suo discorso con una precisazione: “Io nella vita non faccio il medico, ma l’ingegnere. Per questo dò retta ai medici e ai numeri“. Una specifica che è stata sicuramente utile e molto apprezzata dal pubblico, in un periodo come questo in cui tutti sembra che abbiano le conoscenze e le competenze per dire qualsiasi cosa.

Dopo questa introduzione, Castelli ha preso in mano uno studio della Johns Hopkins University di fine gennaio. In questo studio, si afferma che l’Italia è stato il paese con più decessi per Covid-19, in rapporto alla popolazione, in tutto il mondo occidentale. “Questo significa che la politica del governo è stata completamente fallimentare” ha commentato Castelli.

Dopo questo primo argomento, Castelli ha confessato a Barbara Palombelli di aver preso il Sars-CoV-2 a fine dicembre e di essersi ammalato con altri 11 suoi famigliari. “Ci siamo curati con le famose cure alternative. Lo confesso: ho assunto anche Idrossiclorochina e sono felicemente guarito al pari di tutti gli altri miei parenti“.

Con queste esternazioni, Castelli sottolinea come sia necessario porsi qualche domanda sulla gestione della pandemia in Italia. “Io non sono complottista, ma a fronte delle centinaia di miliardi di cui è costituito il business dei vaccini… insomma… A me pare che per molti momenti il problema non sia stato quello di guarire, ma di vaccinare“. Barbara Palombelli a quel punto è intervenuta e ha chiesto al politico se si sia vaccinato. Castelli ha risposto di aver ricevuto un’unica dose a luglio e di essere stato molto peggio con il vaccino, rispetto a quando ha preso il virus.