“Che flop…”: Nicola Porro è in vera difficoltà, l’annuncio è disperato

Bruttissimi momenti quelli che sta affrontando Nicola Porro. Il conduttore di Quarta Repubblica le ha provate tutte ma ogni tentativo è vano

Nicola Porro
Nicola Porro conduce Quarta Repubblica, brutte notizie per lui (Mediaset Infinity)

Il conduttore di Quarta Repubblica starà vivendo periodi molto intensi. La prossima elezione del nuovo Presidente della Repubblica, infatti, sta catalizzando ogni tipo di attenzione sull’evento e il papabile nome. Anche i talk show televisivi, quindi, si stanno concentrando su questo importante evento, cercando di stare al passo con ogni novità. Gli sforzi di Nicola Porro, però, sembrano essere vani.

Nicola Porro ci prova ma sembra non funzionare

Quarta Repubblica
Quarta Repubblica, il programma di Nicola Porro (Mediaset Infinity)

La puntata di lunedì 24 di Quarta Repubblica si è concentrata sul papabile nome che potrebbe sostituire Sergio Mattarella nel ruolo di Presidente della Repubblica. Per affrontare il tema da ogni punto di vista, Nicola Porro ha invitato in studio più ospiti, che impersonassero diverse correnti politiche e di pensiero.

Una delle cose che è meno piaciuta, però, è stato l’invito in trasmissione di Daniele Capezzone. L’ex deputato è conosciuto ai telespettatori per essere un convinto novax. Sono numerosi, infatti, i suoi inviti in molte trasmissioni che desiderano affrontare la questione dei vaccini da molteplici punti di vista. Nicola Porro, probabilmente, desiderava catalizzare un po’ di attenzione sul programma invitando in trasmissione un personaggio così divisivo.

L’esito, però, è disastroso: Quarta Repubblica ha ottenuto il 4,15% con una media di 751.000 spettatori. Il flop è palpabile, soprattutto se paragonato agli altri talk show della serata come Report, che ha conquistato il 6.83%. Da un lato, il tema dell’elezione del Presidente della Repubblica sicuramente non interessa a tutti e una intera puntata dedicata a questo può essere pesante. Dall’altro, però, l’invito in trasmissione di Capezzone e l’importanza di Quarta Repubblica dovevano far smuovere qualcosa di più:

Un brutto colpo per Porro, che dovrà cercare di capire come affrontare questa discesa libera degli ascolti. L’elezione del Presidente della Repubblica, infatti, non è detto che avvenga così presto e Quarta Repubblica dovrà trovare un modo alternativo di raccontarla. Sicuramente d’ora in poi penseranno bene agli ospiti da invitare, così da non tirarsi la zappa sui piedi da soli con scelte poco condivisibili.